Web Analytics Made Easy - Statcounter

Dote trasporti di Regione Lombardia: finestra temporale di aprile

Contributo riconosciuto ai residenti in Lombardia che acquistano abbonamenti per i treni Alta Velocità, in abbinamento ai treni Regionali e Suburbani, ed eventuali altri mezzi di trasporto pubblico

26/03/2024  - 55 letture     Territorio

La Dote Trasporti è un contributo riconosciuto ai residenti in Lombardia che acquistano abbonamenti per i treni Alta Velocità, in abbinamento ai treni Regionali e Suburbani, ed eventuali altri mezzi di trasporto pubblico. La domanda di contributo potrà essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma Bandi online di Regione Lombardia.

Per presentare la domanda è necessario essere in possesso di:

  • originali degli abbonamenti e della eventuale tessera io viaggio o CRS con funzionalità trasporti;
  • indirizzo email per le comunicazioni relative alla Dote Trasporti;
  • codice IBAN per l’accredito del contributo
  • CRS/TS-CNS (tessera sanitaria Carta regionale o nazionale dei Servizi) con relativo PIN e lettore di smart card oppure CIE (carta d'identità elettronica) o credenziali SPID(Sistema Pubblico Identità Digitale).

La domanda di contributo potrà essere presentata online esclusivamente sulla piattaforma "Bandi e Servizi di Regione Lombardia". Si accede autenticandosi esclusivamente con:

  • tessera sanitaria CRS/TS-CNS con PIN e lettore di smartcard;
  • credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale rilasciate dai soggetti accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale) oppure;
  • carta d'identità elettronica CIE.

Finestra temporale per le domande

Dal 1° al 20 aprile 2024 per gli abbonamenti validi per viaggiare nei mesi di settembre, ottobre, novembre, dicembre 2023 e gennaio, febbraio 2024.

Per ogni approfondimento consultare la scheda informativa sul sito di Regione Lombardia.

Condividi:

Azioni:


Scrivici
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Valuta questo sito
Inviaci un feedback su sito e accessibilità.

torna all'inizio del contenuto