Dal 18 maggio riprenderanno le celebrazioni liturgiche aperte al pubblico

08/05/2020  - 39 letture     Chiesa

Dal 18 maggio riprenderanno le celebrazioni liturgiche aperte al pubblico

Nella giornata di giovedì 7 maggio il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), Cardinale Gualtiero Bassetti, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ed il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese hanno firmato un protocollo d'intesa per permettere lo svolgimento delle funzioni religiose aperte al pubblico.

Il protocollo entrerà in vigore da lunedì 18 maggio 2020.

Nel rispetto della normativa sanitaria disposta per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2, il protocollo indica alcune misure da ottemperare con cura, concernenti l’accesso ai luoghi di culto; l’igienizzazione dei luoghi e degli oggetti; le attenzioni da osservare nelle celebrazioni liturgiche e nei sacramenti; la comunicazione da predisporre per i fedeli, nonché alcuni suggerimenti generali.

Capienza limitata

Sottolineiamo che, nel rispetto dell'esigenza di mantenere il distanziamento tra persone, per ogni edificio di culto viene individuata una capienza massima, inferiore al numero di fedeli che può contenere la chiesa.

In accordo al protocollo, infatti, la distanza minima deve essere di almeno  un metro sia lateralmente sia frontalmente.

Prescrizioni importanti

  1. Anche andando in chiesa è obbligatorio indossare una mascherina.
  2. Non si può accedere in caso di sintomi influenzali e respiratori, o con temperatura corporea superiore a 37,5 gradi centrigradi.
  3. Non è consentito l'accesso a coloro che sono stati in contatto con persone positive di Covid-19 nei giorni precedenti la funzione.

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 comunicato-cei-0705pdf - 149,80 kb08/05/2020 13:48:55
 protocollo-per-la-ripresa-delle-celebrazioni-con-il-popolo-7-maggio-2020pdf - 159,87 kb08/05/2020 13:46:01

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto