Lo stemma comunale

 Lo stemma comunale di Campagnola Cremasca è diviso in due parti: nella zona superiore vi compaiono tre spighe di grano legate ad un nastro azzurro. Nella parte inferiore vi compare una fascia ondulata azzurra su sfondo color argento. L'interpretazione è la seguente: le spighe di grano rappresentano la fecondità della campagna e il legame del borgo con la terra; la fascia azzurra simboleggia la roggia Rino, lo storico canale irriguo che attraversa il territorio.

Allo stemma si è arrivati tramite un concorso aperto a tutti: le proposte giunte sono state vagliate da un'apposita commissione e il bozzetto vincente è stato, infine, avallato dall'Ufficio Araldico.

L'inaugurazione ufficiale è avvenuta nel 2002 in concomitanza con la presentazione del libro "Campagnola Cremasca. La lunga storia segreta di un piccolo borgo", scritto da Giuseppe Schiavini e dal quale provengono la maggior parte delle informazioni storiche di questa sezione del sito.

Bibliografia

  • AA.VV., "Verso il blu. Atlante didattico del Cremasco", Fantigrafica, Cremona, 2006.
 Ultimo aggiornamento: 04/08/2018

Lo stemma comunale


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto